Informazioni ai visitatori - Museo di Torcello

Data inizio: 05 Gennaio 2022

Data fine: 31 Marzo 2022

Il Decreto Legge del 23 dicembre 2021, n. 221 contenente misure per il contenimento dell'epidemia da Covid-19 prevede, a partire dal 10 gennaio 2022, l'obbligo di esibire il Super Green Pass/Green Pass Rafforzato* per i visitatori che accedono ai musei e alle mostre.

Sono esclusi dall’obbligo di essere muniti della certificazione verde COVID-19 i minori fino a 12 anni e i soggetti esenti con certificazione medica specifica.

I visitatori senza tali documenti non potranno accedere al museo.

* si tratta delle certificazioni che attestano una delle seguenti condizioni:

- avvenuta vaccinazione anti-SARS-CoV-2, (al termine del ciclo vaccinale primario o della somministrazione della relativa dose di richiamo);

- avvenuta guarigione da COVID-19, con contestuale cessazione dell'isolamento prescritto in seguito ad infezione da SARS-CoV-2;

- avvenuta guarigione da COVID-19 dopo la somministrazione della prima dose di vaccino o al termine del (ciclo vaccinale primario o della somministrazione della relativa dose di richiamo).

Per l’ingresso ai musei non è più sufficiente l'effettuazione di un test antigenico rapido o molecolare, con esito negativo al virus SARS-CoV-2.

 

Ricordiamo che il Museo di Torcello sarà chiuso al pubblico nella giornata del 6 gennaio 2022.

I nostri orari di apertura sono: dal martedì alla domenica dalle ore 10.00 alle ore 17.00 (ultimo ingresso ore 16.30).

 

Le collezioni sono organizzate in due sezioni espositive.

La Sezione Archeologica ospita esemplari di ceramica greca, italiota ed etrusca e di ceramica romana; bronzetti protostorici e romani ad uso cultuale, personale e ornamentale come fibule e specchi; esempi di scultura greca di piccole dimensioni, copie e rielaborazioni romane di originali greci, monumenti funerari, ritratti urne, are e cippi.

Nella Sezione Medievale e Moderna spiccano significative testimonianze del passato dell’isola, come la Pala d'Altare in argento dorato del XIII secolo, provenienti dalla Basilica, la statua lignea di Santa Fosca giacente dell’omonima chiesa e le tele della scuola del Veronese con le storie di Santa Cristina, l'Annunciazione e l'Adorazione dei Magi della Chiesa di S. Antonio (ora distrutta).

Socio unico di San Servolo srl
San Servolo srl aderisce a
Hanno sede presso l’isola di San Servolo

C.F. e P.IVA 03544490273 © San Servolo srl, 2022